lunedì 9 maggio 2016

Martoranello ha la vittoria in tasca, Real Amadori vince e va seconda!



MARTORANO – Di nuovo lunedì. Che non è propriamente una bella giornata. La sveglia, la macchina, la strada, la coda, il lavoro. Che non finisce mai. Insomma, se fosse ancora domenica tutti saremo più contenti, anche se comunque il primo giorno lavorativo resterebbe lì in ogni caso sulla soglia della settimana ad attenderci, come un gatto appostato col muso proprio fuori alla tana del topo.

E allora cerchiamo di allietare, per quanto possibile, la “sofferenza” del dover riprendere la routine settimanale, raccontandovi un po’ di sport. In particolare, eccoci impegnati in un nuovo punto sulla Romagna Centro C7 League, il campionato amatoriale di calcio a 7 organizzato anche quest’anno da Romagnatornei, associazione leader per eventi sportivi in Romagna.

Quando siamo ormai pienamente entrati nel mese di maggio,che significa avviarsi verso la fine della competizione e dunque verso l’inizio di una stagione estiva che sarà più ricca che mai, Martoranello conduce la graduatoria con ben 43 punti, nonostante nell’ultimo turno abbia pareggiato per 0-0 contro un buon Bayer Lavercusen. Una partita insolita per il calcio a sette, nel quale raramente si arriva al termine del tempo di gioco a reti inviolate.

Approfitta del mezzo passo falso della capolista il Real Amadori, che batte Già Pronto e lo stacca in classifica. Le due squadre, infatti, arrivavano al match a pari punti. Alla fine a è il Real a spuntarla, concludendo la sfida sul punteggio di 6-5 e dunque accomodandosi al secondo posto. Sono tutte doppiette quelle che decidono il risultato, e portano la firma di Valerio Bertozzi, Umberto D’Ambrosio e Francesco Catalano, con quest’ultimo che al momento si ritrova secondo nella classifica marcatori.

Termina invece 7-1 la partita che ha visto sfidarsi i ragazzi di Macerone con quelli di Atletico Micatanto, affossati questi ultimi dalle sei reti di Andrea Motta, vero eroe di serata. Da segnalare anche il bel gol di Roberto Candoli. Tre punti che dunque vanno meritatamente a Macerone, bravissimo a gestire una partita ma parsa davvero in discussione.

Chiudiamo infine con il racconto di Edil Lembo-Torpedo San Damiano, partita ricchissima di gol, belle giocate e ribaltamenti di risultati, vinta infine da Edil Lembo con un punteggio (10-5) che forse non rende pieno merito a quanto di buono mostrato dagli sconfitti. Per i vincitori si segnala il bel poker del capitano, Sebastiano Lembo, mentre tra il Torpedo riportiamo la bella tripletta di Giulio Cavalli.

Bene, anche per oggi è tutto. Prima di salutarvi vi ricordo di monitorare il sito www.romagnatornei.it per non perdervi nessuna news su tutti gli eventi organizzati da Romagnatornei


Tommaso Samiolo

venerdì 6 maggio 2016

Aquile Nere, ora il trionfo è più vicino! Primi tre punti per i No Comment!



MARTORANO – La Romagna Centro C5 League sta emettendo i primi verdetti. O, quantomeno, ci sta lasciando intravedere come sarà delineata la classifica alla fine della competizione.

Non manca molto, infatti, all’arrivo delle squadre al traguardo, e mentre l’addetto pista sventolerà la tanto agognata bandiera a scacchi, ogni squadra si renderà conto del proprio piazzamento. Certo, quando si scende in campo non si fanno conti, non si guarda la classifica e tante nemmeno la si conosce approfonditamente. Però, quando siamo ormai in pieno maggio, è inevitabile che ogni compagine guardi al proprio piazzamento e, soprattutto, a come fare per mantenerlo o, ancora meglio, migliorarlo.

Senza dubbio vuole mantenere la propria posizione Aquile Nere, che conduce al momento la classifica con ben 41 punti e si appresta a laurearsi campionessa provinciale. La vittoria a tavolino di questa settimana contro Kristal e il sonoro 11-3 con il quale la capolista ha liquidato il Bar Sport da Chiara la settimana scorsa hanno infatti consolidato il primato di una squadra ben organizzata e fornita di ottime individualità.

Gli ultimi a farne le spese, dunque, sono stati proprio i ragazzi del Bar Sport, affossati da una meravigliosa cinquina di Elis Muha, che sommata alle doppiette di Florenc Muha e Xhulio Tabaku e alle singole marcature di Elton Muha e Arben Muha compone il pesantissimo finale. A nulla servono, se non per addolcire le statistiche, le reti di Morabiki (2) e Quarani (1).

Altra partita tutta da raccontare è la sfida tra Squilla Mantis e No Comment, con questi ultimi che vincono e conquistano i primi tre punti della stagione. 6-3 il finale, che dunque smuove finalmente quell’odioso zero dalla casella dei punti di una squadra che in realtà non merita una classifica così severa. Merito di questi primi tre punti che va in buona parte a Daniel Conti, che ha siglato ben cinque reti. In gol va anche Luca Mercuriali, mentre gli Squilla provano a mantenersi in partita sfruttando i gol Raffalli, Foschi e Mantegna, ma non basta.

Altra vittoria inattesa è quella dei ragazzi di Kristal sugli FC Brazzers, arrivata al termine di una sfida mozzafiato: il risultato del match è infatti rimasto in bilico sino alla fine. Al fischio finale però, il punteggio di 7—5 premia giustamente i Kristal, che salgono così a quota 14 punti in classifica. Decisive per i vincitori le belle triplette di Acquarelli e Venturi, mentre anche tra i perdenti si registra un tris: quello di Andrea Lira.

Chiudiamo infine raccontando della vittoria dei Blues Brother ai danni degli Squilla Mantis. Soprattutto, raccontiamo l’incredibile serata di Emilio Zorini, che a fine partita può dire di essere finito ben otto volte sul tabellino dei marcatori. Prestazione impressionante, la sua, che praticamente da sola vale i tre punti alla sua squadra. Bella anche la tripletta di Aramini, mentre agli Squilla non bastano le doppiette di D’Onghia, Foschi e Stacchini.

Bene, anche per oggi è tutto. Prima di salutarvi vi ricordo di visitare il sito www.romagnatornei.it per non perdervi nessuna news dello sport amatoriale romagnolo.


Tommaso Samiolo

martedì 3 maggio 2016

Martoranello cade ma resta in vetta. Scivola anche Già Pronto, bella vittoria di FC Albania!

MARTORANO – Chi ben comincia è a metà dell’opera. Il famoso detto, effettivamente, non pare essere stato smentito dalla Romagna Centro C7 League, che ormai si avvia alla conclusione in questo mese di maggio che sarà davvero ricco di eventi sportivi amatoriali.

La competizione, infatti, era partita sono i migliori auspici con le squadre iscritte che erano scattate dai blocchi di partenza a suon di gol e partite al fulmicotone. E, proprio come era cominciato, il campionato si avvia ora verso la fine, ma mantenendo lo stesso livello di entusiasmo da parte di tutte le compagini iscritte.

Anche nell’ultima giornata, infatti, gol ed emozioni hanno animato le serate romagnole, mentre ancora la luce del sole proprio non ne voleva sapere di lasciare spazio alla notte. Ecco allora che la classifica subisce le ultime limature, anche se ormai lo scettro di campione è già virtualmente assegnato: Martoranello infatti conduce la graduatoria in vetta dall’alto dei propri 39 punti, che valgono ben sei lunghezze di vantaggio sul duo-inseguitore composta da Già Pronto e Real Amadori.

Real Amadori che sale a quota 33, appunto, grazie alla bella vittoria ottenuta proprio contro la capolista: il finale è un 9-4 che incorona la partita superba dei vincitori, in grado di mantenere per tutti i 50 minuti di gioco in mano le redini della partita. Man of the match, indiscusso, è Francesco Catalano, autore di qualcosa come sei gol, praticamente uno ogni 8 minuti. Nel tabellino per il Real entrano anche Umberto D’Ambrosio (2) e Pierpaolo Salsi (1). Martoranello risponde con la doppietta di Gianluca Zannoli e con le reti di Marchetti e Mambelli, ma non basta.

Nelle zone alte della classifica scivola anche Già Pronto, che non sfrutta la sconfitta subita dal Martoranello e cade 5-6 con il Macerone, al termine di una partita rimasta in bilico sino alla fine e decisa soltanto nei minuti finali. Bellissime per il Macerone le doppiette di Motta e Candoli, mentre vanno in rete una volta ciascuno Rossi e Giovanditto. Ai Già Pronto non bastano le realizzazioni di Venturini, Pancisi e Vallicelli per evitare una sconfitta che di fatto chiude il campionato consegnando il titolo al Martoranello.

Altra partita combattutissima della serata è quella che ha visto confrontarsi FC Albania e Torpedo San Damiano, con i primi che alla fine la spuntano con lo scarto minimo: termina infatti 7-6 il match più acceso della settimana, nel quale si segnala lo stato di grazia di entrambe gli attacchi e contestualmente due difese non troppo attente. Per Albania registriamo le due bellissime doppiette ad opera di Mardea e Cepeli, mentre il Topredo manda a rete Bardi (3), Spinelli (2) e Cavalli (1).

Chiude il programma di giornata la sfida tra Bayer Lavercusen e Edil Lembo, con gli uomini di Sebastiano Lembo che vincono senza particolari affanni per 6-2 e conquistano tre punti che permettono loro di tenere il passo di FC Albania. Eroe della partita è Marco Grilli, che cala il poker e mostra come l’aria di primavera lo ispiri in modo particolare. In gol va anche il capitano, Sebastiano Lembo mentre il Bayer manda a rete Luca Strada e Marco Bardi.

Bene, anche per oggi è tutto. Prima di salutarvi e di darvi appuntamento a domani per il punto sulla Romagna Centro C5 League vi ricordo di visitare il sito www.romagantornei.it per non perdervi nessun aggiornamento sulle future attività organizzate dall’associazione leader per eventi sportivi amatoriali in Romagna.



Tommaso Samiolo

lunedì 18 aprile 2016

La Romagna Centro C5 League è alle ultime battute: prosegue la leadership di Aquile Nere



MARTORANO – Come già vi abbiamo raccontato per la Romagna Centro C7 League, anche la sua sorella gemella sta ormai volgendo al termine. E tutti gli elogi spesi per la competizione di calcio a sette possono essere estesi, senza problemi o arrotondamenti per difetto, a quella di calcio a cinque.

Si, perché la Romagna Centro C5 League ci ha regalato grosse emozioni, a partire dalle prime serate di ottobre, passando per tutto l’inverno sino ad arrivare a questa timida primavera che ancora stenta a decollare.

Ecco allora che, come ogni competizione che si rispetti, più passano i giorni e più la situazione in classifica si fa intricata e allo stesso tempo emozionante, con un groviglio di squadre che lottano per il proprio obiettivo: la situazione è infatti molto complicata soprattutto per ciò che concerne la testa della classifica, con i GS Pioppa che strenuamente inseguono le Aquile Nere, al momento in testa ma soltanto di una lunghezza. Sono infatti 32 i punti conquistati sino a questo momento dalle Aquile, solo uno in più dei rivali che al momento occupano la seconda posizione.

Bello anche il testa a testa tra gli Squilla Mantis, il Bar Sport da Chiara e gli FC Brazzers: i primi sono infatti al momento sul terzo gradino del podio con un totale di 21 punti, che tengono così a distanza di sicurezza il Bar Sport (18) e i Brazzers (16).

E, per raccontarvi delle ultime vicissitudini il classifica, rifacciamoci al campo e dunque alle sfide che in questi ultimi giorni hanno dato pane per i denti di tutti gli appassionati romagnoli di calcio amatoriale: bellissima è stata infatti la sfida con la quale Aquile Nere ha vinto contro, appunto, il GS Pioppa: 10-5 il risultato finale.

Pazzesca è stata invece la partita che ha visto sfidarsi i ragazzi di Kristal e quelli di Go Green: il 9-9 finale divide equamente la posta in palio tra le due squadre e rende giusto omaggio a tutti i presenti in campo, che senza esclusione di colpi si sono dannati l’anima nel tentativo di agguantare una vittoria che, ai fini della classifica, sarebbe stata quanto mai indispensabile. Per i ragazzi di Kristal si registrano le bellissime triplette di Montanari  Rossi, che si sommano alla doppietta di Vasilev e alla rete di Acquarelli. I Go Green rispondono con Rini (3), Perez (2), Georgev (2), Falsi (1), Scorrano (1).

Bella è anche la vittoria sempre dei ragazzi di Kristal che supera di slancio i No Comment con un sonorissimo 15-0: notevoleè il poker calato da Montanari, ancora meglio la cinquina ad opera del solito Vasilev. In mezzo ci sono le doppiette di Fichera, Altini e Rossi.

Bene, anche per oggi è tutto. Io vi saluto e vi ricordo di seguire costantemente il sito www.romagnatornei.it per non perdere nemmeno una news su tutti gli eventi dello sport amatoriale romagnolo.


Tommaso Samiolo

domenica 17 aprile 2016

Per Martoranello è gia festa grande, Già Pronto comunque vince. Tonfo di Edil Lembo...



MARTORANO – Eccoci qua, come ogni settimana, a raccontarvi degli sviluppi di campo della Romagna Centro C7 League, il campionato invernale di calcio a sette organizzato anche per questa stagione da Romagnatornei. La competizione, partita verso la fine di ottobre, si è protratta per tutto l’inverno ed ora ci sta accompagnando in questo primo scampolo di primavera, non negando mai a tutti gli appassionati bellissime partite e straordinari intrighi di classifica.

Anche questa settimana, infatti, il campo ha fatto emergere risultati importanti ed, alcuni, inaspettati, che vanno così ad aggiornare una graduatoria che ormai incorona i ragazzi di Matoranello quali vincitori della competizione. O meglio, della regular season. Martoranello infatti, seppure questa settimana sia rimasto fermo ai box, conduce la classifica con sei lunghezze di vantaggio sulla seconda, ovvero Già Pronto. Già Pronto che a sua volta vince e a debita distanza il Real Amadori, uscito ampiamente trionfante dalla sfida con Edil Lembo.

Insomma, se per il primo posto i giochi sono apparentemente chiusi, molte altre posizioni restano ancora in discussione e la prossima giornata deciderà definitivamente piazzamenti e posizioni.

Ma veniamo alle questioni di campo, partendo proprio dalla sfida che ha visto trionfare Real Amadori su Edil Lembo, con questi ultimi che in questa settimana non sono apparsi in particolare spolvero, non riuscendo mai a stare in partita e subendo per tutti e cinquanta i minuti di gioco l’offensiva avversaria. Il finale parla infatti di un 11-3 che mette in luce la grandissima capacità realizzativa del Real: capacità realizzativa che di certo ha accompagnato la partita di Giuseppe Catalano, autentico eroe di serata con i suoi cinque gol. Bene ha fatto anche suo fratello, Francesco, realizzando una bella tripletta. Completano il quadro dei marcatori Castori (2) e D’Ambrosio (1). Per Edil Lembo vanno invece in gol, con una rete a testa, Sebastiano Lembo, Marco Grilli e Imad Houbbal.

Bella anche la sfida tra Già Pronto e Torpedo San Damiano, che incorona i primi al termine di un match fatto di gol e spettacolo. Alla fine a trionfare sono i primi (10-7) che devono la vittoria alle prestazioni super di Moretti (tripletta) e Venturini, Piraccini e Bartolini (una doppietta ciascuno). Nel Torpedo si segnala la bella tripletta di Ugolini.

Bella anche la prova del Bayer Lavercusen che supera di slancio il Macerone con un passivo che forse è troppo pensante per una squadra che comunque ha provato a mantenersi in partita fino alla fine. Decide quindi la tripletta di Vasco Abbondanza, che si somma alla rete di Bardi e decreta dunque la sconfitta del Macerone, andato in rete solo con Andrea Motta.

Chiude il quadro di serata la scoppiettante sfida tra FC Albania e Atletico Micatanto, con i primi che alla fine la spuntano per 5-4, ringraziando Brija (2 reti), Mardea (2) e Zavalani (1). L’Atletico invece risponde con De Cristofaro, Pevarello, Verrocchio e De Rosa (un gol ciascuno), ma non basta.

Ecco dunque che anche per oggi vi abbiamo raccontato tutte le emozioni e le sfide della corrente giornata di campionato. Ora l’appuntamento è per domani con il punto sulla Romagna Centro C5 League.

Prima di salutarvi vi ricordo di visitare il sito www.romagnatornei.it


Tommaso Samiolo